Giochi in casa

#IoRestoaCasa

Mamme, papà, nonni e bambini, con l’emergenza del Coronavirus come passate queste giornate? Come impiegate il tempo senza annoiarvi? Vi aiutiamo con alcune idee per trascorrere insieme ore serene e piacevoli in casa. L’equipe di Progetto Crescere ha pensato per voi alcuni giochi percettivi, motori, fonologici, per stimolare l’apprendimento!

CORSA DEI POP CORN

Il gioco è semplice, abbiamo bisogno di cannucce e di pop corn.
I bambini soffiando all’interno delle cannucce spingono i pop corn.
Vince chi arriva prima al traguardo.

 

GIOCO DELLE RIME

Un giocatore dice una parola o una frase e l’altro deve dirne un’altra in rima.

Esempio:

mare-nuotare-giocare

mangiato-gelato

granita- incuriosita-fuggita

 

TANGRAM

Il Tangram è un gioco antichissimo, che aiuta la comprensione delle figure e dello spazio. E con le sue forme da comporre scatena la fantasia: davvero è molto più di un lavoretto per bambini. Innanzitutto il gioco comincia dalla costruzione, non comprarlo fatto: basta cercare “tangram tutorial” su youtube per imparare. Poi, usalo per riprodurre animali, oppure numeri oppure quello che la fantasia suggerisce a te e al bambino.

 

GIOCO DELLA SETTIMANA/CAMPANA

È un gioco che potete fare in casa costruendo la settimana sul pavimento con il nastro di carta.

 

CAMMINARE SUL FILO

Sul pavimento costruite con il filo o con il nastro di carta una linea dritta. Chiedete ai bimbi di camminare lungo il filo… se volete rendere le cose più complesse e divertenti aggiungete delle variabili, come tapparsi il naso, grattarsi la testa, fischiettare e camminare ad occhi chiusi!

 

GIOCARE A SHANGAI

Se non avete in casa il gioco originale…nessun problema lo costruite insieme.

Prendete stuzzicadenti/spiedini in legno e colorateli di diversi colori!

Potete utilizzare anche matite colorate.

 

BOWLING IN CORRIDOIO

Recuperare bottiglie di latte, di acqua,o bicchieri di plastica, disporli nella formazione classica del bowling. Colpire le bottiglie con una palla da tennis…chi farà strike?

 

NASCONDINO IN CASA

Nascondi un oggetto nella stanza: in un armadio, dentro un vaso, su una mensola.  Il bambino deve trovarlo facendoti domande come: “è sotto il letto? è dentro l’armadio? è vicino alla porta?”, poi cambiate i ruoli.

 

CORSA DEL CUCCHIAIO

Ponete una pallina in un cucchiaio e dopo averlo messo in bocca, provate a camminare percorrendo un percorso stabilito. Vince chi arriva prima al traguardo, ma attenti…non fate cadere la pallina!

 

MEMORY

È un gioco classico che allena la memoria visiva. Se non avete un gioco in casa…lo costruite con tesserine di cartone da voi ritagliate e disegnate.

 

OMBRE CINESI

I bambini si divertono tanto a vedere l’ombra delle proprie mani proiettate sul muro. Oltre alle classiche forme che potete apprendere dai tutorial su Youtube, inventate pure diverse forme e liberate la fantasia!

 

MORRA CINESE

I giocatori tengono la mano a pugno e, mentre la fanno oscillare, pronunciano insieme le parole “bim-bum-bam”. Sul “bam” entrambi fermano la mano a formare una delle tre figure simboliche:

  • Sasso, con la mano a pugno
  • Carta, (chiamata anche rete) con tutte le dita distese
  • Forbici, con soli indice e medio distesi

Ogni segno ne batte un altro, secondo questo schema:

  • il Sasso rompe le forbici
  • le Forbici tagliano la carta
  • la Carta cattura il sasso

In caso si scelga la stessa arma la mano è pari.

 

UN-DUE-TRE…STELLA

È un gioco di movimento che piace tanto ai bimbi. Si può fare anche in casa. Non avete bisogno di materiali , solo di una buona capacità fermarvi al momento giusto!

 

SACCO PIENO-SACCO VUOTO

Questo gioco può sembrare semplice. Tuttavia, dopo i primi comandi la velocità aumenta e per i bambini, seguire le indicazioni diventa più difficile. Se stai cercando qualche suggerimento per rendere il gioco del sacco pieno e vuoto più interessante, prova questi “trucchetti”:

  • – accompagna i comandi con il tono di voce: fai la voce grossa quando dici “sacco pieno” e abbassala tono quando dici “sacco vuoto”. In questo modo, puoi trarre in inganno i giocatori utilizzando un tono di voce che non si aspetterebbero (ad esempio, dicendo “sacco pieno” con la voce bassa);
  • – imita tu stesso il comando che dici. In questo modo, puoi trarre in inganno i giocatori muovendoti in un modo ma ordinando il comando opposto (ad esempio, puoi abbassarti mentre dici “sacco pieno”).